Distretto 2032

Il Distretto 2032 nasce nel 2011 dalla separazione (re-districting) del Distretto 2030 in due distretti autonomi, dovuto a a una gestione amministrativa e geografica più coerente, dato l’alto numero dei soci che componevano il precedente Distretto. Nascono così il Distretto 2031 e il Distretto 2032.

La storia del Distretto ha origini più profonde e risale al 1924, data in cui venne fondato l’allora Distretto 46 del Rotary International. Dato l’aumentare dei club e dei soci nell’Anno Rotariano 1973/74 l’originario Distretto subisce il primo frazionamento, e il territorio dell’odierno Distretto assunse la denominazione 183. Successivamente cambiò ancora in 203 e infine in Distretto 2030, comprendendo i territori di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. Oggi il Distretto 2032 comprende tutti i club liguri e quelli del basso Piemonte.

Il Distretto può vantare 41 club e circa 2500 soci.

 

 

Governatore: Giuseppe Artuffo